The Blonde & Pink Albums – Trixie Mattel

Attingendo al suo amore per il power pop in stile anni ’60 e ’70, la drag star Trixie Mattel si tuffa nel divertimento eburneo ed escapista del suo doppio LP The Blonde & Pink Albums del 2022. Molto prima di diventare famoso come vincitore di RuPaul’s Drag Race nel 2018, Mattel (alias Brian Firkus) era un aspirante cantautore con un sound intriso di pop acustico degli anni ’90, country e alt-rock dei primi anni 2000. Come performer drag, Mattel ha fatto della musica un aspetto integrante del suo lavoro, giustapponendo il suo stile visivo high-camp con la sua abilità per le ballate folkloristiche e country, come in Barbara del 2020 e Two Birds, One Stone del 2018. Sebbene non manchino momenti acustici e folcloristici, Blonde & Pink è soprattutto un’esplosione di puro guitar-pop, che evoca senza mezzi termini il rock contagioso e la new wave di gruppi iconici come Cheap Trick, Blondie e i Romantics. Mattel sottolinea esplicitamente le influenze con una fedele cover del classico dei Cheap Trick “I Want You to Want Me”, che non reinventa tanto la canzone quanto la riformula, inserendola nell’estetica di Mattel e trasformandola in un inno all’emancipazione delle drag queen. È un trucco ironico che la cantante mette in atto fin dall’inizio con la sua “Goner”, un inno pop acustico e spensierato degli anni ’90 e degli anni ’70 alla maniera di Sheryl Crow, che celebra l’attitudine sfrontata e disinvolta delle drag queen ai concorsi. Mattel canta: “È così ipnotizzante/è così sbalorditiva/è qui fuori a monetizzare, oh, tesoro, ciao/per fortuna non me l’aspettavo/ha ripreso il gioco, è così sbalorditiva”. Seguono brani altrettanto coinvolgenti, come “Boyfriend”, “C’Mon Loretta” e “Love You in Hi-Fi”. Mattel fa anche coppia con la cantante Michelle Branch per la twangy “White Rabbit” e si immerge nuovamente nelle sue radici folk in “This Town” con Shakey Graves. Parte del fascino della Mattel sta nel fatto che, mentre il suo stile di cantante è spesso eccessivamente glam, la sua musica è affascinante e diretta, e gli album Blonde & Pink sono divertenti e zuccherosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.