Vinili

“Ascoltando 33g”- Johnny Guitar Watson (A Real Mother For Ya)

today24 Ottobre 2023 6

Sfondo
share close

Johnny “ Guitar ” Watson

Bluesman attivo sin dall’adolescenza nei primi anni ’50, Johnny ” Guitar ” Watson ha ottenuto numerosi successi nelle classifiche negli anni ’70 con un suono unico basato sulla chitarra che mescolava l’atmosfera e la tecnica strumentale del blues con il suono dei bassi pesanti del funk. Ammirato da chitarristi specializzati in vari stili musicali e reclutato come sideman dal musicista rock d’avanguardia Frank Zappa , Watson eccelleva anche come cantante. Il suo canto era di volta in volta sexy, divertente e politico; il suo modo di suonare la chitarra sfruttava l’intera gamma delle potenzialità dello strumento . Era anche un cantautore prolifico. Quando Watson morì nel 1996 all’età di 61 anni, riceveva la forma più moderna di omaggio musicale: rapper e musicisti hip-hop citavano o “ campionavano ” le sue registrazioni. Watson è nato il 3 febbraio 1935 a Houston , in Texas. Suo padre era un pianista che istruì il figlio nei rudimenti della musica, e all’età di undici anni, Watson ricevette una chitarra da suo nonno, un predicatore che disapprovava il blues e subordinava il dono al fatto che non suonasse mai il musical più secolare. forme. Ma ” quella è stata la prima cosa che ho suonato ” , ha ricordato Watson, secondo un articolo nella Guinness Encyclopedia of Popular Music . Non poteva farne a meno, perché gli anni del dopoguerra potevano essere considerati l’età d’oro della chitarra blues. I chitarristi neri che si erano trasferiti nelle città del nord e dell’ovest dalle loro case del sud trovarono un pubblico pronto nei bar e nelle sale da ballo urbane. Hanno iniziato a suonare strumenti elettrici e hanno rapidamente affinato le loro abilità, facendo grandi passi avanti sia nella destrezza che nell’immaginazione. 

Nato John Watson il 3 febbraio 1935 a Houston, in Texas; morì di infarto il 17 maggio 1996 a Yokohama , in Giappone ; sposò Susan Maier; figli: DeJohn, Virginia.

Artista, chitarrista, cantante e cantautore, primi anni ’50-1996; si trasferì con la famiglia a Los Angeles , c. 1950; suonò in gruppi jazz e blues della West Coast, 1950-53; firmato per l’etichetta federale, 1953; pubblicò il singolo strumentale sperimentale “ Space Jam ” , 1953; pubblicò il singolo ” Gangster of Love ” , successivamente coperto da Steve Miller, 1957; in tournée con Little Richard , alla fine degli anni ’50; fece un tour in Gran Bretagna con il cantante Larry Williams, a metà degli anni ’60; firmato con l’etichetta Fantasy, 1972; registrato con Frank Zappa sull’LP One Size Fits All di Zappa , 1975; firmato con l’etichetta DJM, 1976; serie di album blues-funk di successo, 1976-80; firmato con etichetta Bellmark, 1994.

 

Tracce

 1: A Real Mother for Ya   5:05
2: Nothing Left to Be Desired  5:47
3: Your Love Is My Love  4:40
4: The Real Deal  4:55
5: Tarzan 5:00
6: I Wanna Thank You 6:08
7: Lover Jones 5:29
8: Kathaline 2:03
9: De John’s Delight 3:07
 
 
JOHNNY -GUITAR- WATSON - A REAL MOTHER FOR YA - Music On Vinyl
 
 
 

Scritto da: Roberto

Rate it

Articolo precedente

Eventi

TORNA “LADIES & GENTLEMEN”: DOMENICA 29 OTTOBRE

UNA NUOVA SERATA TARGATA GOOD GUYS “LADIES & GENTLEMEN” UN ALTRO APPUNTAMENTO IMPERDIBILE CON TALK E MUSICA LIVE Secondo appuntamento con “Ladies & Gentlemen”, il nuovo format ideato da Good Guys, agenzia di management e promozione artistica. Domenica 29 ottobre, sul palco del Bachelite cLab di via Vertoiba 3 a Milano, si esibiranno quattro artisti, due uomini e due donne, per un evento innovativo che accompagnerà il pubblico dalle 18:00 a mezzanotte. Si parte con un dj set a cura del dj Gøb, per poi […]

today23 Ottobre 2023 2


0%