Fabio Luongo “Tsunami”

Durante la stagione estiva arrivano sempre diverse novità musicali, tra concerti, tour estivi e musiche da spiaggia. Alla radio, i brani più gettonati sono i “tormentoni estivi” che impazzano nei locali e bar all’aperto facendo inevitabilmente aumentare la voglia di divertimento, leggerezza e spensieratezza. In questa estate 2021 tra i tormentoni alternativi c’è senza dubbio “Tsunami“, di Fabio Luongo artista emergente, brano fresco e diretto, passionale e orecchiabile, caratterizzato da sonorità calde e ritmo travolgente “come uno Tsunami”. Il brano e il video clip raccontano gli intrighi, tra sguardi ed emozioni, di quelle storie amorose che nascono nel periodo più caldo dell’anno e che ti prendono in modo del tutto inaspettato.

Il brano uscito su tutte le piattaforme digitali e con il video su YouTube sta avendo migliaia di visualizzazioni. Tante anche le condivisioni sui vari social che hanno permesso di far conoscere il pezzo ai media arrivando in molte radio a livello nazionale.
Ha detto l’artista: “Ho voluto creare un pezzo che trasmettesse quella voglia di estate e quella leggerezza di stagione di cui adesso abbiamo davvero bisogno”.

Fabio Luongo artista emergente napoletano, di Pescara, cantante e chitarrista classe 1988. Fin da bambino  ha cominciato ad amare la musica ispirandosi a cantanti come Pino Daniele, Edoardo Bennato e Alex Britti dai quali ha preso anche la passione per la chitarra. Ha cominciato come autodidatta a suonare lo strumento e a cantare. La sua prima vera esibizione è nella città di San Giorgio a Cremano, paese del grande Massimo Troisi, a Villa Bruno, ha presentato un inedito insieme ad un amico classificandosi al primo posto. Successivamente ha allargato i suoi orizzonti artistici dedicandosi anche al musical, entrando nella scuola del maestro Di Donato a Formia. Dopo un anno circa di esperienza in teatro ha dovuto interrompere tutto a causa di un grave problema familiare. Ma la passione per la musica in lui è troppo forte, ha ripreso suonando prima nei locali come intrattenitore musicale “one man band”, poi creando una cover band dell’artista romano Britti, con il quale ha collaborato anche in un programma televisivo andato in onda su RAIUNO.

Nel 2017 ha partecipato al contest “Casa Sanremo Tour” arrivando nel Febbraio del 2018 a cantare per la prima volta sul palco del “Palafiori”. Nel 2018 ha iniziato a frequentare l’accademia del maestro Piero Mazzocchetti a Chieti. Sempre nello stesso periodo ha ripreso a scrivere canzoni inedite. Nell’estate 2018 fa uscire il suo singolo “Ma la domenica dov’è” riscuotendo un successo inaspettato di visualizzazione su “Youtube” e un buon riscontro del pubblico durante i suoi Live estivi. A Ottobre si piazza tra i finalisti del contest “Area Sanremo Tour 2018” fermandosi ad un passo dal Festival di Sanremo Giovani. A Dicembre apre a Sanremo con una Jam di fronte all’Ariston la serata finale di “Sanremo Giovani 2018” Nel 2018/2019 ha iniziato un nuovo percorso con “L’Accademia Internazionale della Voce” per migliorare la tecnica vocale con il metodo di “Vocal Power” di Elisabeth Howard. Partecipa al contest “Sanremo giovani 2018” fermandosi nella fase finale del concorso tenutosi proprio nella città dei fiori. Nell’estate 2019 partecipa al Festival “Voci per la libertà” tenutosi a Rosolina Mare (RO), l’evento in collaborazione con Amnesty International Italia che celebra artisti emergenti e grandi ospiti che si sono distinti per la loro sensibilità verso il tema dei diritti umani, aggiudicandosi il primo premio per miglior inedito sul web con il brano “Il mondo nuovo”. L’anno dopo esce il suo primo EP formato da 3 canzoni disponibile su tutti i digital store dal titolo “Baila” un lavoro introspettivo dedicato alla vita.

Attualmente Fabio Luongo è impegnato in un nuovo progetto discografico caratterizzato dal particolare momento che il nostro paese sta vivendo. Il brano dell’estate “Tsunami” esprime quella voglia di leggerezza e spensieratezza di cui abbiamo proprio bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.