Riproduzione casuale. Sistemi d’ascolto non lineari. – Alessandro Monti

“Riproduzione casuale” è un libro comprensibile a tutti, da leggere o consultare; una sorta di percorso d’ascolto dal punto di vista del musicista che, gettando luce su dischi di culto e spesso oscuri, riesce a concatenare tra loro le musiche più diverse e lontane, attraverso ricordi, esperienze, riflessioni e provocazioni. Partendo dal rock (musica della sua generazione), cerca di destare curiosità nel lettore con entusiasmo e humor; dopo un lungo viaggio musicale tra jazz, musica classica, elettronica, hip hop, drum’n’bass e world music, Alessandro Monti ritorna a quello stile con amarezza constatandone la decadenza e mettendola in relazione con l’appiattimento culturale e l’ascesa incontrollabile di Internet. Con l’avvento dei lettori Cd è stato possibile un nuovo tipo di ascolto, quello casuale; l’idea dietro al libro è che i capitoli dovrebbero essere letti come se venisse inserita la funzione random, indipendentemente l’uno dall’altro. A ogni sezione segue una corposa discografia di riferimento.

Alessandro Monti
Musicista e produttore indipendente, con il suo progetto Unfolk (2006-2019) è entrato in prestigiosi cataloghi internazionali come Burning Shed (Uk) collaborando con artisti quali Tim Bowness, Kevin Hewick, Caveman Shoestore, Dale Miller, Daniel Biro. Le sue musiche sono state trasmesse da Rai, Bbc e incluse nella prestigiosa serie The Wire Tapper della famosa rivista inglese.

1 commento su “Riproduzione casuale. Sistemi d’ascolto non lineari. – Alessandro Monti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.