“Venerdì in Summer”-DjA

DjAngelino

KC & The Sunshine Band 

Un miscuglio di funky, percussioni latine, suoni dei Caraibi ed ecco il Miami Sound: gli inventori di questo importante ramo della discomusic  furono KC and the Sunhine Band. Il gruppo fu fondato a Hialeah in Florida, nel 1973 da Harry Wayne Casey o KC e da Richard Finch.

Il cantante e leader carismatico Casey, da ragazzo fonda i Five Doors Down (alcuni dei membri entreranno poi a far parte della Sunshine Band) e incide il primo singolo a 17 anni, autoproducendosi con 500 dollari prestatigli da amici: “If You’re Ever in Miami” (1968). Dopo il diploma mentre lavora come fattorino alla TK Recordsnel 1972 conosce Richard Finch con cui utilizza lo studio della TK (nei tempi morti o di notte) per registrare alcuni demo. Nel 1973 i due fondano con alcuni musicisti da studio, The Sunshine Band e la scoperta di KC del Junkanoo (un genere di musica e ballo delle Bahamas di origine africana) gli fornisce l’ispirazione per creare quella potente miscela di funky energico e tropicale che caratterizzerà la loro musica.

Il primo singolo inciso dopo pochi mesi è “Blow Your Whistle”(1973) seguito da “Sound Your Funky Horn”. Nel 1974 durante un registrazione per un nuovo brano si accorgono che la tonalita è troppo alta per Casey e decidono di dare la canzone ad un nuovo artista, George McCrae: il pezzo è “Rock Your Baby” che diventerà uno dei singoli più venduti della Disco superando i  6 milioni di copie in tutto il mondo.

Rafforzati ecomomicamente dalle vendite creano la basi definitive per KC and Sunhine Band inserendo Jerome Smith alla chitarra, Robert Johnson alla batteria e Femin Goytisolo alle percussioni. L’album di debutto è “Do It Good” che conteneva i due singoli usciti precedentemente più “Queen of Clubs”.

Nel 1975 viene pubblicato “Get Down Tonight ” che, nell’estate dello stesso anno, diventa il loro primo n.1.

Il successo di Get Down Tonight fa da apripista per il successivo singolo That’s the way (I like it) che porteranno i K. C. & The Sunshine Band a dominare le classifiche di vendita.

In quel periodo oltre a Casey e Finch fanno parte della band il chitarrista Jerome Smith, il batterista Bob Johnson, il percussionista Oliver Brown, i trombettisti Ron Smith e James Weaver, il sassofonista Denvil Liptrot e il trombonista Charles Williams. In realtà i K. C. & The Sunshine Band hanno una formazione variabile con un nucleo fisso composto da Casey, Finch, Johnson e Smith attorno al quale ruotano strumentisti diversi alle percussioni e alla sezione fiati.

Il gruppo, dopo il grande successo del 1975, saprà mantenersi a buoni livelli per qualche anno fino a quando, nel 1981, la TK Records verrà travolta da gravi problemi economici che finiranno per travolgere anche i musicisti a lei legati. Di fatto la Sunshine Band finirà lì.

Negli anni Novanta Casey riforma la band sull’onda della nostalgia ma il tempo del grande successo è ormai passato…. Nel corso della loro fortunata carriera, K.C. & the Sunshine Band hanno ottenuto 9 nominations ai Grammy Awards, vincendone 3 e vendendo complessivamente più di 75 milioni di dischi in tutto il mondo

EUROPE Gli Europe sono un gruppo hard & heavy svedese. Sono uno dei gruppi di maggior successo della scena rock moderna e raggiunsero il picco della loro notorietà nella seconda metà degli anni ottanta, in gran parte per merito dell’album The Final Countdown, contenente la traccia omonima che li rese popolari in tutto il globo. Sono una delle band svedesi di maggior successo di tutti i tempi, avendo venduto circa 20 milioni di copie in tutto il mondo, 40 contando anche i vari singoli. Tra le tante e diverse band musicali che hanno reso speciali gli anni ’80 e ‘90, quella degli Europe è tra coloro che hanno riscosso un successo davvero immediato. Formatosi, per la prima volta, nel 1981, il gruppo musicale ha fatto cantare e divertire milioni e milioni di sostenitori. Come dimenticare l’incredibile successo di ‘It’s the final countdown’? Impossibile farlo, avete ragione! Ma non è affatto finita qui.

Oltre a questo ‘tormentone’, sono davvero tantissimi i singoli che hanno riscosso un clamore davvero pazzesco. Ebbene. A questo punto ci chiediamo: che fine hanno fatto oggi? Stando a quanto si apprende dal web, sembrerebbe che dopo essere ritornati insieme nel 1999, la band risulta ancora in attività. È il vero e proprio leader degli Europe, Joey Tempest. Voce e autore di diversi testi, il cantante è uno dei membri principali del gruppo musicale. Insomma, saranno anche passati anni da ‘It’s finale countdown’ e da tutti gli altri loro successi, eppure si vede chiaramente: Joey Tempest non è affatto cambiato! Certo, oggi è un uomo, ma per il resto è letteralmente identico

    KOOL AND THE GANG 

I Kool & the Gang si formarono nel 1964 a Jersey City e la loro esplosione commerciale avvenne nel 1974, quando uscì l’album Wild and Peaceful, emblema della disco music. I membri principali del gruppo sono stati i fratelli Robert Bell (conosciuto come ‘Kool’) al basso (nato l’8 ottobre 1950 a Youngstown, in Ohio) e Ronald Bell al sassofono tenore (nato il primo novembre 1951 sempre a Youngston); George Brown alla batteria; Robert Mickens alla tromba e alle percussioni; Dennis Thomas al sassofono alto (1951-2021); Claydes Charles Smith alla chitarra (1948-2006); Clifford Adams alla tromba (1952-2015) e Rick Westfield alla tastiera. Il padre dei fratelli Bell era uno dei manager di Thelonious Monk e i fratelli erano amici di Leon Thomas.I Kool & the Gang si formarono nel 1964 a Jersey City e la loro esplosione commerciale avvenne nel 1974, quando uscì l’album Wild and Peaceful, emblema della disco music. I membri principali del gruppo sono stati i fratelli Robert Bell (conosciuto come ‘Kool’) al basso (nato l’8 ottobre 1950 a Youngstown, in Ohio) e Ronald Bell al sassofono tenore (nato il primo novembre 1951 sempre a Youngston); George Brown alla batteria; Robert Mickens alla tromba e alle percussioni; Dennis Thomas al sassofono alto (1951-2021); Claydes Charles Smith alla chitarra (1948-2006); Clifford Adams alla tromba (1952-2015) e Rick Westfield alla tastiera. Il padre dei fratelli Bell era uno dei manager di Thelonious Monk e i fratelli erano amici di Leon Thomas

Nel 1964 Robert formò una banda strumentale chiamata The Jazziacs con il fratello Ronald e cinque amici del liceo. In seguito cambiarono il loro nome in Kool & the Gang e segnarono le pop-charts mondiali con l’uscita del loro debutto musicale, Kool & the Gang (1970). Seguirono diversi album dal vivo e in studio: Wild & Peaceful (1973) ottenne grande successo grazie a singoli come Jungle Boogie (che in futuro verrà utilizzata in Pulp Fiction di Quentin Tarantino) e Hollywood Swinging (utilizzata nel videogioco Grand Theft Auto: San Andreas). Dopo l’altro album di grande successo, The Spirit of the Boogie (1975), la band abbandonò la musica funk e abbracciò la disco music. Nel 1980 il disco Celebrate!, che contiene le canzoni Fresh Celebration, scalò la classifica e replicarono di nuovo il successo con il lavoro successivo, del 1984, intitolato Emergency.La band ha vinto due Grammy, sette American Music Awards, 25 Top Ten R & B hit, nove Top Ten Pop e 31 album d’oro e platino. Nell’ottobre 2015 sono entrati nella Walk of Fame. Il 24 marzo 2021, l’intramontabile hit di Kool & the Gang Celebration è stata inserita nella Biblioteca del Congresso National Recording Registry.Ha fondato Kool & the Gang, uno dei gruppi dell’R&B e del funk divenuti cult nell’era della disco music. Dennis “Dee Tee” Thomas è morto all’età di 70 anni nella sua abitazione in New Jersey. Lo si apprende dal profilo Facebook della band ancora oggi in attività. Thomas, si fa sapere, è morto nel sonno.Era uno dei sassofonisti del gruppo ed ha contribuito alla nascita e al successo di brani indimenticabili come Get Down On It e Celebration, che tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 hanno fatto ballare un’intera generazione. Nel 2020 se n’era andato un altro dei cofondatori della band, Ronald “Khalis” Bell, anch’egli sassofonista. Conosciuto per il suo look, immancabile il cappello, era anche lo stilista della band.

VENERDì IN SUMMER DjA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.