Melodie accattivanti

Oggi a ZeroPuntoZeroMHz, presenteremo l’ultimo lavoro di un gruppo musicale hard rock di Rescaldina.

Dal territorio dell’Alto milanese, zona dove hanno avuto i natali molti gruppi rock di una certa importanza, oggi conosceremo gli “IT WILL LAST”

Gli “IT WILL LAST” sono usciti, da qualche mese, con il loro ultimo lavoro “NIGHTMARES IN DAYLIGHT” in formato digitale, su tutti i migliori music store, sul sito ufficiale anche in formato CD audio. A capo di questo progetto musicale troviamo Simone Carnaghi, musicista polistrumentista (basso/chitarra/batteria), compositore, nonché insegnante di basso, batteria, chitarra e musica d’insieme con una grande esperienza alle spalle. Questo album contiene 12 tracce di puro hard rock, di cui 10 inedite e 2 tracce dal precedente album “Slender Hopes”, riarrangiate e  rielaborate nel sound  per creare un anello di continuità tra i lavori dell’artista. Nel lavoro di Simone Carnaghi, dove il credo musicale ed esistenziale del guerriero, che nello scenario della metropoli industriale rivive i sentimenti più superficiali ereditati dal più deteriore romanticismo e che per un’immediatezza sonora e tematica si riesce a centrare l’obbiettivo principale di riuscire a produrre un album con melodie accattivanti, riff eccellenti e una sezione ritmica molto solida: insomma, tanto per rimanere sullo stereotipo musicale dove il talento musicale non viene mai premiato abbastanza come meriterebbe.

‘Nightmares In Daylight’ è un album dove l’artista mette in luce tutta la sua poliedricità e mette subito in chiaro quelle che sono le carte che può giocare, che narra di aspetti che stanno “consumando” lentamente il mondo in cui viviamo. Ogni canzone affronta un tema differente e Simone ha cercato di creare qualcosa di diverso da un punto di vista musicale, fondendo i seguenti ingredienti:

• la sua passione per la musica anni ’80 e l’amore per gli Iron Maiden

• la voglia di sperimentare con il progressive metal

• la voglia di rendere più definiti tutti gli strumenti in fase di registrazione e dare a ciascuno di essi il giusto spazio, con un occhio di riguardo al basso

• la voglia di andare contro corrente, senza curarsi troppo delle mode e delle critiche.

‘Nightmares in Daylight’ è stato totalmente composto (musiche e testi) da Simone Carnaghi, il quale ne ha anche suonato e registrato personalmente tutti gli strumenti (basso, batteria e chitarre), progettando i brani in modo tale da poterli portare fedelmente sui palchi in sede live, senza bisogno di basi e senza perdere nulla di quanto registrato. l’album è stato anche prodotto da Simone Carnaghi presso il suo nuovissimo “Rock & Music Studio”, situato a Rescaldina (Mi) ed ha affidato il compito di stampare e vendere il suo lavoro affidandosi all’etichetta musicale indipendente Wanikiya Record.

Le linee vocali composte da Simone Carnaghi sono state assegnate a Daniel Reda, suo fidatissimo e caro amico dal lontano 1997, ex cantante dei PANDAEMONIUM, epic metal band italiana con cui Simone suonò le parti di batteria del loro secondo cd-album “Return To Reality” che oltre ad aver militato per lungo tempo nei “Dying Moon”, ora è diventato è il cantante ufficiale degli “IT WILL LAST”.

Oggi a ZpZMHz proponiamu un brano tratto dall’ultimo Album Nightmares in Daylight

Global Warning

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.