Luca Usai, dalla Sardegna alla conquista dell’Italia

Oggi a zeropuntozeromhz parleremo di un cantautore, Luca Usai, che dalla sua Sardegna si sta preparando per conquistare la top ten delle classifiche musicali italiane.

Stiamo parlando di un giovane talento che, con le sua capacità di polistrumentista, autore, compositore di testi, musiche e arrangiamenti, è già riuscito, nel corso degli ultimi anni, a farsi un nome nella propria regione.

La sua passione per le musiche popolari regionali e per il suo territorio, gli hanno consentito di riscuotere un grande successo sia come frontman di una band di rock alternativo, i LUX, sia come membro di un gruppo di musiche legate alla tradizione sarda, i MADRETERRAPROJECT e i VERA PROJECT.

A sua passione e voglia di costruire, gli hanno permesso anche di ideare e dirigere il PICCOLO FESTIVAL DEL CANTAUTORE & PREMIO A SQUARCIAGOLA, arrivato oggi alla 5a edizione e di ideare e gestire la playlist ufficiale dei Cantautori di Sardegna.

Con la sua abilità nel cantare e nel suonare la chitarra e il pianoforte, nel 2021, vede la luce il suo ultimo progetto: ORIGINI.

La sua passione per la musica tradizionale è alla base di questo lavoro.

La voce e i suoni sono realizzati proprio come si faceva una volta, poi arrangiato con cori, piccoli suoni e frasi di accompagnamento a parti ritmiche ottenute con battiti diani, di piede, parti di percussioni, bacchette e colpi di cassa.

Tutto questo per ottenere un disco originale e artigianale, che è stato arrangiato con la consapevolezza di contenere imperfezioni che però nel contesto ne fanno un risultato molto soddisfacente, incastonando perfettamente la canzone nella sua originalità.

È un disco intenso, realizzato in un momento particolare della vita di Luca Usai.

Scritto nel periodo del lockdown, quando si era costretti a rimanere chiusi in casa per la propria sicurezza e per quella degli altri, scritto con uno stato d’animo in cui il cantautore si sentiva on quel momento e intrappolato tra le mura di casa sua, senza sapere quando avrebbe potuto godere nuovamente della libertà, di respirare e con l’incognita di sapere se ci fosse stato un domani.

Ogni brano è una preghiera che ha rivolto al cuore, al cielo e ora a tutti i suoi fans.

Brani, che è possibile ascoltare su Spotify e YouTube e che ora zeropuntozeromhz ha scelto di farvi ascoltare: I SETTE VIZI.

https://youtube.com/watch?v=nstM8S43UFs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.