Lo sai che, Renato Zero….

Alcuni aneddoti e curiosità musicali sul giovane cantante Renato Zero. Andava a fare serate in tutta Italia portandosi tutta la strumentazione da solo, guidando caricando scaricando tutto il materiale da solo. Racconta che arrivando al luogo della serata e mettendosi a scaricare tutto, quando gli chiedevano dove fosse Renato Zero rispondeva che si stava preparando.
Ad una serata a Zocca, che sarà famosa più avanti come città di Vasco Rossi, gli salta l’amplificazione. Dovendo comunque fare la serata perchè i soldi gli servono per la nafta per tornare a Roma pensa di sparare un’ora di barzellette. La cosa ha successo e viene comunque pagato dall’organizzatore che gli dice di non essere mai stato così contento di pagare un cantante che non ha cantato.
In un serata a Roma si presenta nel locale un solo spettatore. Il gestore sarebbe per non farlo suonare e risparmiare così. Ma Renato insiste nel suonare, anche senza essere pagato. Suonare per un solo spettatore è stato difficilissimo . Ma quello stesso spettatore si ripresenterà al prossimo evento portandosi dietro 22 altri spettatori.
Il giovane Zero riccioluto alto moro snello , avava fatto vari provini alla Rai con un niente di fatto. Il manager gli disse che lo avrebbe portato a Saint Vicenct per degli spettacoli in programma. Il tempo che iniziò il primo il direttore della Rai chiamò il manager dicendogli di riportare quel giovanotto a Roma. Inizia la sua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.